IL PALIO.SIENA .IT

PalioPedia

Glossario Paliesco

Esplicazione di allocuzioni e termini caratteristici

Cerca un termine  
Trovate 17 definizioni per il termine "Torre".
annulla ricerca 

È anche possibile fare doppio click su una parola per cercarne la definizione.

ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ
Arti e Corporazioni

Sono le antiche corporazioni di cui facevano parte i senesi ai tempi della Repubblica. Proprio grazie alle riunioni delle corporazioni nacquero in seguito le Contrade. Ogni Contrada ha la propria arte caratteristica, che viene rappresentata durante il Corteo storico nel cosiddetto "Popolino".

Arti e Corporazioni delle Contrade

Aquila: Notai; Bruco: Setaioli; Chiocciola: Cuoiai; Civetta: Calzolai; Drago: Banchieri; Giraffa: Pittori; Istrice: Fabbri; Leocorno: Orafi; Lupa: Fornai; Nicchio: Vasai; Oca: Tintori; Onda: Falegnami; Pantera: Speziali; Selva: Tessitori; Tartuca: Maestri di Pietra; Torre: Battilana; Valdimontone: Mercanti di seta.

 
Capitano del Popolo

Al tempo della Repubblica Senese era il capo supremo dell'esercito, presiedeva il "Supremo ed eccelso Magistrato del Concistoro" che a Siena ebbe vita per circa sei secoli e aveva alle sue dipendenze i centurioni delle città e delle Masse. Il suo simbolo è un leone bianco rampante in campo rosso con corona reale e unghie d'oro, presente anche sulla Torre del Mangia. Nella passeggiata storica sfila sul soprallasso ed è preceduto da un vessillifero e tre paggi, uno con spada nel fodero, uno con elmo (quello autentico del Cinquecento) e uno con targa. Porta con sé sul cavallo il bastone di comando.

 
Cuffia

Attributo ironico e simbolico della Contrada "nonna" quella, cioè, che non vince il Palio dal maggior numero di anni. Coniato dagli ocaioli in occasione del Palio di Provenzano del 1934 per sbeffeggiare la Torre che con la vittoria della Civitta si ritrovò a essere la Contrada che non vinceva da più tempo.

 
Elefante

La società di Contrada della Torre.

 
Mangia

  1. Antico automa che batteva le ore sulla Torre del Palazzo Pubblico, poi detta del Mangia.
  2. "Mangia d'oro" e "Mangia d'argento". Massima onoreficenza che viene riconosciuta a quei senesi che hanno reso onore alla Città di Siena con il loro impegno, le loro gesta o il proprio lavoro.

 
Mangia e bevi

Fiera gastronomica organizzata dalla Contrada della Torre

 
Oca

La Nobile Contrada dell'Oca è una delle diciassette Contrade di Siena.

Spiega bandiera verde con liste bianche e rosse. Il fantino indossa un giubbetto verde e bianco in parti uguali, listato di rosso. Lo stemma è un'oca. Appartiene al Terzo di Camollia. La rivale è la Contrada della Torre.

 
Onda

La Contrada Capitana dell'Onda è una delle diciassette Contrade di Siena.

Spiega bandiera celeste e bianca. Lo stemma è un delfino. Appartiene al Terzo di Città. La rivale è la Contrada della Torre.

 
Pallonata

Gioco medievale dove partecipavano i giovani dei terzi della città. Era un antenato del rugby o del calcio, non dissimile da una partita del calcio storico fiorentino, poiché veniva svolto con una palla di cuoio che veniva lanciata dalla cima della Torre del Mangia.

I partecipanti dovevano spingere o portare la palla nella "porta" avversaria. La porta del terzo di Città era la bocca del Casato, mentre la porta dei terzi di S.Martino e Camollia uniti era lo sbocco di Via del Porrione.

La Pallonata venne disputata per la prima volta all'inizio del 1400 e l'ultima fu giocata agli inizi del XX secolo.

 
Salicotto

  1. Designazione toponomastica della Contrada della Torre.
  2. Il periodico della Contrada della Torre.

 
Spadaforte

Una delle sei Contrade non più esistenti. Il suo territorio fu incorporato dal Leocorno e dalla Torre.

 
Sunto

Campana maggiore della Torre del Mangia posta sulla sommità. Originariamente aveva un uso civico e batteva le ore, chiamava le adunanze ecc... Oggi scandisce i tempi del corteo storico, accompagnandone l'intero svolgimento. Il nome Sunto deriva dal fatto che la campana è dedicata a Maria Vergine Assunta in cielo.

 
Terzo di San Martino

Una delle tre antiche suddivisioni territoriali di Siena. Le Contrade situate in questo terzo sono: Civetta, Leocorno, Nicchio, Torre e Valdimontone.

 
Torraiolo

Contradaiolo della Torre.

 
Torre

La Contrada della Torre è una delle diciassette Contrade di Siena.

Spiega bandiera rosso cremisi con liste bianche e celesti. Lo stemma è un elefante con una torre sulla groppa. Appartiene al Terzo di San Martino. Le rivali sono le Contrade dell'Oca e dell'Onda.

 
Torre del Mangia

L'alta torre accanto al Palazzo Pubblico costruita nel XIV secolo. Dalla parte di Piazza del Campo è alta 92 metri circa mentre dalla parte di Piazza del Mercato 102 metri circa. Così chiamata dal soprannome del primo custode (il Mangia).

 
Vipera

Una delle sei Contrade non più esistenti. Il suo territorio fu incorporato dalla Contrada della Torre.

ABCDEFGIJLMNOPQRSTUVZ
  • Good&Cool
  • Consorzio per la Tutela del Palio di Siena Gli stemmi, i colori delle Contrade e le immagini del Palio sono stati utilizzati con l'approvazione del Consorzio per la Tutela del Palio di Siena e si intendono a puro scopo illustrativo. Ogni altro uso o riproduzione sono vietati salvo espressa autorizzazione del Consorzio.
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies e altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra informativa sui cookies.
OK