IL PALIO.SIENA .IT

Contrada Priora della
Civetta

English

Titolo
Ha assunto il titolo di PRIORA, nel 1893, per aver ospitato le prime riunioni del "Comitato dei Priori" (1873), oggi "Magistrato delle Contrade", organismo che riunisce i Priori delle diciassette Contrade per deliberare sulle questioni di interesse comune.

Incorporata da

Insegna
L'insegna le deriva da un tempio, che si ergeva nel suo territorio, dedicato a Minerva la cui statua aveva in mano una civetta la quale, secondo i romani, era sacro per la dea.

Stemma
Stemma partito di nero e rosso alla civetta al naturale in maestà accantonato da due scudetti di azzurro caricati: quello a destra della lettera U e quello a sinistra della lettera M (Umberto I e Margherita di Savoia) in maiuscolo romano d'oro, concesse dai sovrani in occasione della loro visita a Siena nel 1887.

Colori
Spiega bandiera di rosso e di nero con liste bianche.

Motto
Vedo nella notte.

Simboleggia
L'astuzia.

Numero di cabala
28

Arte e Corporazione
Calzolai

Santo Patrono e festa titolare
Sant'Antonio da Padova, 13 Giugno (generalmente celebrata la terza domenica di giugno). Compatrono San Bernardo Tolomei

Terzo di appartenenza
Terzo di SanMartino

Società di Contrada
"Cecco Angiolieri", vicolo del Castellare, 3. 

Sede storico-museale
Castellare degli Ugurgieri, 5

Casa del cavallo (stalla)
vicolo del Castellare, 6

Oratorio
Sant'Antonio da Padova, via Cecco Angiolieri (officiato dal 1945)

Fontanina battesimale
Nuova fontanina di Contrada che costituisce un prolungamento all'esterno del precedente fonte battesimale, opera dello scultore Adolfo Micheli (1963) collocata all'interno della sede storica, in una nicchia decorata dagli allievi della Scuola Artigiana di Motta di Livenza (Treviso). Quest'ultima continuerà a costituire elemento centrale dell'attuale museo della Civetta, anche in funzione delle previste ristrutturazioni dello stesso.

Giornalino di Contrada
Il Civettino (dal 1983)


Storia e costumi delle Contrade di Siena di Antonio Hercolani
  • Good&Cool
  • Consorzio per la Tutela del Palio di Siena Gli stemmi, i colori delle Contrade e le immagini del Palio sono stati utilizzati con l'approvazione del Consorzio per la Tutela del Palio di Siena e si intendono a puro scopo illustrativo. Ogni altro uso o riproduzione sono vietati salvo espressa autorizzazione del Consorzio.
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies e altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra informativa sui cookies.
OK