IL PLI.SIEN .IT

Squilli la fe'
(marcia del Palio)

Musica del M° Pietro Formichi
Versi di Idilio Dell'Era (Don Martino Ceccuzzi)

Squilli la fe'!
S'armi e vinca l'onore
di te, dolce fiore,
Siena gentil!

Mille vessilli scintillano al sol,
sventola il bianco col nero color,
passano i duci dagli alti cimier!
Ecco di Siena si desta il valor.

Ridono le bianche trifore
del maggior palazzo antico.
Fremono, snelli, i barberi
nell'entrone senese avito.

Ecco il segnal!
Già la gran pista è aperta:
i barberi in gruppo,
al canape van.

Fuggono veloci nella polvere,
arde in ognun la gloria!
Freme e grida il popolo agitandosi!
Ecco il segnal: vittoria!

Siena dal dolce idioma
e dall'amato ostello:
Siena, tu sei di Roma
specchio gentile e bello.

Marcia del Palio
Squilli di chiarine

Curiosità: vedi il testo tratto dal libro "L'Anima del Palio di Siena" di Gerardo Righi Parenti (1979).

mostra

Squilli dei trombetti di palazzo per il Carroccio, composti da Salvatore Giaretta nel 1904 (ACS Cat. X, tit. 1, n. 23, 1904-1906).

  • Good&Cool
  • Consorzio per la Tutela del Palio di Siena Gli stemmi, i colori delle Contrade e le immagini del Palio sono stati utilizzati con l'approvazione del Consorzio per la Tutela del Palio di Siena e si intendono a puro scopo illustrativo. Ogni altro uso o riproduzione sono vietati salvo espressa autorizzazione del Consorzio
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies e altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra informativa sui cookies.
OK