Squilli la fe'
(marcia del Palio)

Musica del M° Pietro Formichi
Versi di Idilio Dell'Era (Don Martino Ceccuzzi)

Squilli la fe'!
S'armi e vinca l'onore
di te, dolce fiore,
Siena gentil!

Mille vessilli scintillano al sol,
sventola il bianco col nero color,
passano i duci dagli alti cimier!
Ecco di Siena si desta il valor.

Ridono le bianche trifore
del maggior palazzo antico.
Fremono, snelli, i barberi
nell'entrone senese avito.

Ecco il segnal!
Già la gran pista è aperta:
i barberi in gruppo,
al canape van.

Fuggono veloci nella polvere,
arde in ognun la gloria!
Freme e grida il popolo agitandosi!
Ecco il segnal: vittoria!

Siena dal dolce idioma
e dall'amato ostello:
Siena, tu sei di Roma
specchio gentile e bello.

Marcia del Palio
Squilli di chiarine

Squilli dei trombetti di palazzo per il Carroccio, composti da Salvatore Giaretta nel 1904 (ACS Cat. X, tit. 1, n. 23, 1904-1906).

  • Good&Cool
  • Consorzio per la Tutela del Palio di Siena Gli stemmi, i colori delle Contrade e le immagini del Palio sono stati utilizzati con l'approvazione del Consorzio per la Tutela del Palio di Siena e si intendono a puro scopo illustrativo. Ogni altro uso o riproduzione sono vietati salvo espressa autorizzazione del Consorzio.
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies e altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra informativa sui cookies.
OK