IL PLI.SIEN .IT

Novellette di San Bernardino

Tratte da: G. Carabba editore - Lanciano, stampa 1916

Ricerca  

novellette
Pensieri vari

XXII

Guarda, guarda, guarda, popolo sanese; guarda che 'l diabolo fabrica de' mali assai e in molti modi per li peccati nostri. Elli vengono delle pestilenzie, le quai poi toccano a te a te e a te. Elli ha poste l'uova, acciò che elleno naschino, e non hanno se non a scoppiare el guscio; e se elleno scoppiano, subito il giudizio di Dio è nato. Sai che so' questi pulcini che nascono dall'uova che elli ha poste a covare? È morte in molti modi: rubbagioni di case, di butighe, di fuore e dentro; ardare case, ardare vigne, amazare l'uno uomo l'altro; amazare similmente le donne, amazare figliuoli, pigliare fanciulli piccoli, darlo del capo nel muro, sforzare le donne, le figliuole a' tuoi occhi veggienti, usare tradimenti l'uno coll'altro, furare ciò che può l'uno all'altro, venire discordie infra voi l'uno coll'altro, il padre col figliuolo, l'uno fratello coll'altro, per modo che niuno non si può fidare l'uno coll'altro; e cosí vengono in tanto sterminio, che altro che male l'uno coll'altro non pensate di volere fare. E però dico: Guarda, guarda, Siena!

novelletta precedente novelletta successiva
novellette
  • Good&Cool
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies e altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra informativa sui cookies.
OK