IL PALIO.SIENA .IT

Palio dell'Assunta
di

Dettaglio Contrada
Bruco

Una delorazione per essersi, nel corso delle fasi preliminari della mossa del Palio, e cioè subito dopo l'annullamento di una prima partenza, verificato un tentativo di aggressione al Mossiere accompagnato da minacce e insulti, messo in atto da un ex Fiduciario della Contrada che dopo l'ingresso in pista, veniva prontamente bloccato dai VV.UU. e da un Ispettore di Pista nei pressi del Verrocchio.

Una censura per essere numerosi contradaioli, dopo la caduta al primo giro al Casato del proprio fantino, mentre la Contrada si trovava in prima posizione, scesi in pista per raccoglierlo, continuando poi a stazionare nei pressi della mossa in numero considerevole.

Esclusione dalla partecipazione di due Palii e relative prove per avere, la sera del 16 agosto 1989, dalle ore 22 in poi, un numero crescente di propri contradaioli molestato, nei pressi dell'arco dei Rossi, a più riprese, la contrada del Drago che festeggiava legittimamente la propria vittoria, con manifestazioni di gioia e tradizionale ironia nei confronti degli sconfitti, provocando successivamente lo scontro fisico tra le due Contrade. E successivamente, in seguito a scontri particolarmente cruenti, per avere detti contradaioli del Bruco, invaso il territorio della Contrada del Drago, spingendosi fino a Piazza Matteotti, dove si arrestavano di fronte alla sede del Drago in virtù della resistenza dei "dragaioli" e dell'intervento delle forze dell'ordine.

Dettaglio Contrada
Chiocciola

Una censura per avere, in occasione della provaccia, condotto il cavallo all'Entrone con grave ritardo rispetto all'orario prescritto.

Una deplorazione per essersi, nel corso del secondo e del terzo giro della corsa del Palio, il Vice-Barbaresco portato in pista per incitare il proprio cavallo scosso, tentando di colpirlo con la "stecca da sudore".

Dettaglio Contrada
Drago

Esclusione dalla partecipazione di un Palio e relative prove per avere un suo contradaiolo colpito due agenti di Pubblica Sicurezza, nell'esercizio delle proprie funzioni, mentre insieme ad altri contradaioli del Drago, si difendeva dall'aggressione dei contradaioli del Bruco venendo, per tale ragione, sottoposto all'arresto.

Dettaglio Contrada
Oca

Una censura per essersi tutti i figuranti della Contrada, nonostante espresso richiamo rivolto loro in occasione del Palio precedente, spogliati della montura sul Palco delle Comparse, rimanendo con la sottoveste bianca e creando una macchia di colore disdicevole alla dignità dello spettacolo.

Dettaglio Contrada
Valdimontone

Una censura per essere, nel corso della prova generale, il Barbaresco e due altri contradaioli, entrati in pista, raccogliendo il fantino caduto subito dopo la mossa, e fermando il cavallo al secondo giro, facendolo stazionare lungo la pista, in situazione di rischio per tutti gli altri.

Farnetani Maurizio
detto Bucefalo
Fantino della Nobile Contrada dell' Aquila

Prosciolto. Per avere, al termine della quarta prova, allo scoppio del mortaretto del terzo giro, trovandosi nei pressi di San Martino, continuato un galoppo sostenuto, con l'evidente intento di raggiungere al più presto i propri contradaioli alla curva del Casato, mettendo così a repentaglio l'incolumità del pubblico, che aveva già occupato la pista, contravvedendo in tal modo a quanto previsto dell'art. 66, del Regolamento per il Palio;

Tomassucci Guido
detto Bonito da Silva
Fantino della Contrada Sovrana dell' Istrice

Prosciolto. Per avere ripetutamente cambiato di posto nel corso dell'allineamento ai canapi per il Palio, essendo conseguentemente richiamato ufficialmente dal Mossiere.

Note:

• Prove di notte non effettuate per pioggia.

• Intervento del maniscalco per ferrare Benito al canape.

Drappellone

di Gérard Fromanger

Dedicato al II centenario della Dichiarazione dei diritti dell'uomo.

 'un mi garba punto

Carriera


il filmato

tempo corsa: 1' 15" 31

~~~


La mossa


L'arrivo

Il numero unico

Ippomanzia



~~~
Il sonetto

Sonetto della vittoria
  • Good&Cool
  • Consorzio per la Tutela del Palio di Siena Gli stemmi, i colori delle Contrade e le immagini del Palio sono stati utilizzati con l'approvazione del Consorzio per la Tutela del Palio di Siena e si intendono a puro scopo illustrativo. Ogni altro uso o riproduzione sono vietati salvo espressa autorizzazione del Consorzio.
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies e altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra informativa sui cookies.
OK