IL PALIO.SIENA .IT

Ricorse: i Palii rimessi in Palio

Indietro

Nel corso della storia le Contrade, per festeggiare la vittoria di luglio, rimettevano in Palio il premio vinto organizzando una nuova corsa, appunto una "ri-corsa". Il giorno scelto era generalmente il 16 di agosto cioè il giorno successivo alla festività dell'Assunta, occupato dal tradizionale Palio alla lunga.

L'idea della "ricorsa" piacque e pian pian prese sempre più piede anche se inizialmente non sempre fu disputata, perché la Contrada vittoriosa a luglio poteva non avere la possibilità, soprattutto economica, di sostenerne l'organizzazione. Qualche volta la ricorsa fu promossa da Contrade che non avevano vinto oppure non avevano neanche partecipato al Palio di luglio.

Si cominciò a correre regolarmente ad agosto solo a partire dal 1774, anche se non più su iniziativa delle Contrade ma direttamente a spese della comunità. Raramente, però, fu la Magistratura Civica ad accollarsene l'organizzazione e soprattutto il finanziamento, se non in caso di visite granducali. Più spesso furono commercianti, artigiani o semplici cittadini a versare i denari necessari, racimolati con una questua per la città, regolarmente autorizzata dal potere governativo; il quale, semmai, partecipava alle spese con un contributo. Da un documento del 1787 si evince che fornai e osti erano le categorie più interessate a far sì che ogni anno si corresse il Palio in più.

Nel 1802 il Comune si accollò l'onere dell'organizzazione anche del Palio di agosto rendendolo così stabile.

Trovati 64 risultati

Data Palio
Vinto da
Cavallo
Fantino
Organizzato da
Note
baio bruciato del Brecchi

Tartuca
Pulpettino (Francesco Sucini)

??
• Ultima Ricorsa organizzata con pubblica questua, dal 1802 il Comune si accollerà le spese del Palio di agosto rendendolo stabile.
• Corso il 17 perché domenica.
note
morello del Baldini

Aquila
Il Gobbo (Giuseppe Chiarini)

Tartuca
Fatto ricorrere dalla Tartuca che, contrariamente alla consuetudine, vi partecipò.
note
morello del Ceccarelli

Torre
Biggeri (Luigi Felloni)

??
Palio fatto correre da organizzazioni cittadine.
note
morello del Baldini

Torre
Biggeri (Luigi Felloni)

??
• Fatto correre, da organizzazioni cittadine, di lunedì 17 forse perché la domenica 16 era in programma il Palio alla lunga organizzato dal Valdimontone.
• Tratta rinviata al 14 perché furono presentati meno di dieci cavalli.
note
morello del Giusti

Selva
Dorino (Isidoro Bianchini)

??
• Fatto correre il 17 perché giorno festivo da organizzazioni cittadine.
• L'Aquila diventa NONNA.
note
stornello del Giusti

Oca
Ciocio (Angelo Giusti)

??
Ricorsa organizzata dai nobili cittadini Lao (Vinceslao) Malavolti, Filippo Sergardi e "Monsieur Grinfielde".
note
morello del Ricci

Valdimontone
Dorino (Isidoro Bianchini)

??
• Palio fatto correre da organizzazioni cittadine.
• PREMIO: 40 talleri d'argento.
note
baio chiaro del Baldini

Bruco
Dorino (Isidoro Bianchini)

??
Fatto correre dalla Comunità Senese in occasione della venuta a Siena di Ferdinando III Principe Reale d'Ungheria e Boemia, Arciduca d'Austria e Granduca di Toscana.
note
morello stellato del Bruttini

Tartuca
Dorino (Isidoro Bianchini)

??
• Fatto ricorrere dal pubblico.
• In ottobre vengono restaurati i merli della Torre del Mangia.
note
morello del Baldi

Oca
Pacchiano (Angelo Pacchiani)

??
• Fatto correre dall'impresario del teatro per trattenere a Siena i forestieri.
• Non corso il 17 per pioggia.
note
baio sfacciato del Morichelli

Pantera
Groppa Secca (Agostino Lippi)

??
• Fatto correre da organizzazioni cittadine il lunedì 18 perché la domenica 17 era in programma il Palio alla lunga organizzato dal Valdimontone.
• Introduzione del sorteggio segreto per il posto alla mossa (8 luglio) a cura del Comune pochi momenti prima che i fantini andassero al canape.
note
baio dorato del Nepi

Torre
Groppa Secca (Agostino Lippi)

??
Fatto ricorrere dal pubblico.
note
baio bruciato del Nepi

Drago
Dorino (Isidoro Bianchini)

??
Palio fatto correre da organizzazioni cittadine e corso alla presenza di Ferdinando Giuseppe, Carlo Luigi, Alessandro Leopoldo e Giuseppe Antonio di Lorena Arciduchi d'Austria e principi di Toscana.
note
morello del Fanciulli

Lupa
Pacchiano (Angelo Pacchiani)

??
• Fatto ricorrere da organizzazioni cittadine.
• Corso il 17 perché, essendo piovuto il 15, il Palio alla lunga fu corso il 16.
• Durante l'assegnazione dei cavalli il Nicchio scambiò il cavallo con quello dell'Istrice che restituì solo per l'intervento delle autorità.
note
Rosso

Torre
Ciocio (Angelo Giusti)

??
• Fatto ricorrere dal pubblico.
• PREMIO: 40 talleri.
note
morello bruciato del Dei

Onda
Dorino (Isidoro Bianchini)

??
Palio fatto correre a spese dell'impresario teatrale Andrea Toti il quale, per trattenere i forestieri a Siena, stabilì che venisse corso il 18 perché il 16 cadeva di sabato, giorno in cui erano proibite le rappresentazioni teatrali.
note
baio scuro del Gigli

Nicchio
Nacche (Luigi Sucini)

??
Fatto ricorrere dal pubblico.
note
baio del Nepi

Valdimontone
Grillo (Orazio Ronchi)

??
• Palio fatto correre da organizzazioni cittadine.
• Alcune fonti riportano Bastiancino come fantino vincitore ma costui morì il 7 settembre 1780.
note
stornello del Cetti

Nicchio
Nacche (Luigi Sucini)

??
Fatto correre dal pubblico.
note
baio del Nepi

Onda
Brecchino (Giuseppe Brecchi)

??
Corso per pubblica sottoscrizione.
note
stornello del Cetti

Civetta
Nacche (Luigi Sucini)

??
• Fatto ricorrere dal pubblico. Corso di lunedi 17 perché, probabilmente, la domenica era in programma un Palio alla lunga.
• Premio: 40 Tolleri.
• Il Drappellone di questa Carriera è andato perduto.
note
storno del Santini

Nicchio
Ciocio (Angelo Giusti)

Valdimontone
• Palio rimesso "in Palio" dal Valdimontone.
• Alla presenza del Granduca Pietro Leopoldo e dell'arciduchessa Maria Luisa d'Austria.
• Ordine del Granduca per cui i contadini delle masse non erano più obbligati a portare la terra in Piazza per la festa dell'Assunta.
note
stornello del Santini

Leocorno
Ciocio (Angelo Giusti)

Torre
• Palio rimesso "in Palio" dalla Torre.
• La Giraffa diventa NONNA.
note
sauro dell'Amaddii

Lupa
Bastiancino (Mattia Mancini)

??
Palio fatto correre da organizzazioni cittadine.
note
sagginato del Gigli

Valdimontone
Bastiancino (Mattia Mancini)

??
Palio fatto correre da organizzazioni cittadine.
note
stornello corvo

Chiocciola
Bastiancino (Mattia Mancini)

Istrice
• Palio rimesso "in Palio" dall'Istrice (premio: 40 talleri).
• Corso il 17, lunedì, per pioggia. Alcune fonti ipotizzano il motivo che la domenica era in programma il Palio alla lunga organizzato dal Valdimontone.
note
Cavazza

Drago
Nacche (Luigi Sucini)

Civetta
Palio rimesso "in Palio" dalla Civetta.
note
morello del Fontanelli

Chiocciola
Castagnino (Giuseppe Fontanelli)

Aquila
Palio rimesso "in Palio" dall'Aquila.
note
falbo del Felloni

Chiocciola
Nacche (Luigi Sucini)

Valdimontone
Palio rimesso "in Palio" dal Valdimontone. Organizzata dai nobili cittadini Carlo Landi, protettore del Valdimontone, e Filippo Sergardi.
note
stornello del Falorsi

Torre
Checchino (Francesco Manganelli)

Leocorno
• Palio fatto ricorrere dal Leocorno.
• Alcune fonti riportano la partecipazione dell'Onda con il fantino Bastiancino.
• Il Drappellone riporta erroneamente la data del 1767.
note
baio del Falorsi

Bruco
Bastiancino (Mattia Mancini)

Drago
Palio rimesso "in Palio" dal Drago.
note
dorato del Palagi

Oca
Bastiancino (Mattia Mancini)

Torre
Palio rimesso "in Palio" dalla Torre.
note
Repicanato

Civetta
Bastiancino (Mattia Mancini)

Lupa
• Palio fatto ricorrere dalla Lupa.
• Prima volta che i cavalli vengono assegnati in Piazza del Campo anziché a porta Camollia.
• Primo cappotto della storia del Palio.
• La Contrada della Quercia chiede di partecipare al Palio.
note
sauro dorato del Rossi

Oca
Bastiancino (Mattia Mancini)

Aquila
Palio fatto correre dall'Aquila.
note
sauro del Giannotti

Lupa
Bastianone (Antonio Giovannetti)

Torre
Palio fatto ricorrere dalla Torre.
note
baio del Nardi

Valdimontone
Il Lasca (Domenico Laschi)

Onda
• Palio rimesso "in Palio" dall'Onda.
• PREMIO: 40 talleri d'argento.
note
sauro delle Donzelle

Lupa
Bastianone (Antonio Giovannetti)

Chiocciola
Fatto ricorrere dalla Chiocciola "per rivalsa" contro la rivale Tartuca.
note

Chiocciola
Alisè (Iacomo Petrelli)

Aquila
Palio rimesso "in Palio" dall'Aquila.
note
falbo del Papi

Torre
Checchino (Francesco Manganelli)

Chiocciola
• Palio rimesso "in Palio" dalla Chiocciola.
• Rinviato di un giorno per pioggia.
note
sauro del Giorgi

Selva
Checchino (Francesco Manganelli)

??
• Primo Palio fatto correre con pubblica sottoscrizione.
• Drappellone di mezz'agosto originale più antico (solo la parte superiore).
note
cavallo del Becarelli

Nicchio
Ministro (Giovanni Rossi)

Aquila
• Palio rimesso "in Palio" dal pubblico a nome dell'Aquila.
• Secondo Drappellone delle "ricorse" più antico conservato dalle Contrade.
note
cavallo del Becarelli

Drago
Bechino (Domenico Laschi)

Nicchio
Palio rimesso "in Palio" dal Nicchio.
note
morello del Bambini

Valdimontone
Ministro (Giovanni Rossi)

Torre
• Palio fatto ricorrere dalla Torre per festeggiare Mons. A. Cervini eletto Arcivescovo di Siena.
• Da questo Palio, per quello di agosto, si estraggono a sorte tutte le Contrade (durerà fino al 1805).
• PREMIO: 40 talleri.
note
morello del Maddali

Pantera
Bechino (Domenico Laschi)

Oca
• Palio rimesso "in Palio" dall'Oca.
• Drappellone delle "ricorse" più antico conservato dalle Contrade.
• Il Leocorno diventa NONNA.
note
morello del Baldassarrini

Chiocciola
Cerrino (Jacomo Mazzini)

Selva
Palio rimesso "in Palio" dalla Selva.
note
baio del Concialini

Istrice
Ministro (Giovanni Rossi)

Valdimontone
• Palio rimesso "in Palio" dal Valdimontone.
• PREMIO: 40 talleri.
Drago squalificato dal correre questo Palio per non aver partecipato al saluto delle Contrade al nuovo Granduca di Toscana la sera del 1 aprile 1739.
note
leardo moscato di Corniolini

Chiocciola
Pettinaio (Antonio Crognolini)

Tartuca
• Palio rimesso "in Palio" dalla Tartuca.
• Sembra che un disguido durante la tratta sia il motivo per non aver corso il 16.
note
Inoscato

Giraffa
Pettinaio (Antonio Crognolini)

Nicchio
Palio rimesso "in Palio" dal Nicchio.
note
morello della Costaccia

Valdimontone
Capanna (Giovanni Cappannini)

Drago
Palio rimesso "in Palio" dal Drago.
note
baio di Siena

Lupa
Capanna (Giovanni Cappannini)

Civetta
• Palio rimesso "in Palio" dalla Civetta.
• PREMIO: 40 scudi.
note

??

Lupa
• Palio rimesso "in Palio" dalla Lupa e non corso per motivi di tumulto.
• Non aderiscono Aquila, Civetta e Drago.
note
Freghino

Chiocciola
Morino

Aquila
• Palio rimesso "in Palio" dall'Aquila per festeggiare la sua riammissione alle corse.
Leocorno riammesso alle corse dopo essere stato sospeso per non essere intervenuto all'arrivo della Principessa Violante di Baviera.
• PREMIO: Una guantiera d'argento.
note

Chiocciola
Morino

Oca
• Palio rimesso "in Palio" dall'Oca, corso il 17 per pioggia.
• Prima partecipazione alle corse dell'Aquila.
• Gli atti ufficiali relativi a questo Palio sono andati smarriti ad eccezione del fascicolo riguardante l'ammissione dell'Aquila alla corsa.
note
Bolso

Giraffa
Cappellaro (Giovan Battista Pistoi)

Selva
• Palio rimesso "in Palio" dalla Selva.
• PREMIO: 40 talleri.
note
morello di Siena

Onda
Morino

Tartuca
Palio rimesso "in Palio" dalla Tartuca.
note
Barberino

Onda
Cappellaro (Giovan Battista Pistoi)

Chiocciola
• Palio rimesso "in Palio" dalla Chiocciola.
• VINTO A METÀ TRA TARTUCA E ONDA.
note
Montalcino

Tartuca
Ruglia (Giovanni Battista Papi)

Chiocciola
• Palio rimesso "in Palio" dalla Chiocciola.
• VINTO A METÀ TRA TARTUCA E ONDA.
note
stornello

Selva
Pelliccino (Giuseppe Galardi)

Bruco
• Palio rimesso "in Palio" dal Bruco.
• PREMIO: Un bacile d'argento.
note
stornello di Siena

Istrice
Giovan Maria

Torre
• Palio fatto ricorrere dalla Torre.
• PREMIO: 50 talleri e un bacile d'argento.
• Primo Palio fatto ricorrere da una Contrada che non ha vinto a luglio.
note
Bufalino

Oca
Cappellaro (Giovan Battista Pistoi)

Selva
• Palio rimesso "in Palio" dalla Selva.
• Alcuni cronisti riportano che da questo Palio fu tolta ai fantini la sferza e dato il nerbo di bue, altri riportano il 1701 o il 1715.
note
Salta la macchia

Leocorno
Marracchino (Lorenzo Crespi)

Valdimontone
• Palio rimesso "in Palio" dal Valdimontone.
• Parteciparono 13 Contrade.
note
Capitanello

Lupa
Stregone (Benedetto Bartaletti)

Onda
• Palio rimesso "in Palio" dall'Onda.
• Parteciparono 12 Contrade.
note
morello

Chiocciola
Giuseppone (Giuseppe )

Oca
• Seconda volta che una Contrada (Oca) rimette il Palio vinto in luglio "in Palio". La prima volta fu l'Istrice nel 1689.
• Iscritte 13 Contrade ma corsero in 11 essendosi ritirare la Civetta e il Valdimontone.
• La Tartuca vinse un drappellone più piccolo per essere arrivata seconda.
note

Giraffa
Pelliccino (Giuseppe Galardi)

Istrice
• Primo Palio "rimesso in Palio". Fatto correre dall'Istrice per festeggiare la vittoria dell'anno prima.
• Primo Palio di agosto corso "alla tonda" dalle Contrade.
• Parteciparono 13 Contrade.
• PREMIO: Un bacile d'argento.
note
  • Good&Cool
  • Consorzio per la Tutela del Palio di Siena Gli stemmi, i colori delle Contrade e le immagini del Palio sono stati utilizzati con l'approvazione del Consorzio per la Tutela del Palio di Siena e si intendono a puro scopo illustrativo. Ogni altro uso o riproduzione sono vietati salvo espressa autorizzazione del Consorzio
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies e altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra informativa sui cookies.
OK