IL PALIO.SIENA .IT

Palii non disputati

Indietro

Nel corso della storia alcuni Palii ordinari e straordinari, di cui era già partita l'organizzazione per lo svolgimento, non sono stati disputati o addirittura annullati con largo anticipo rispetto alla data decisa per lo svolgimento. I motivi di questi annullamenti sono vari e vanno dalle guerre alle malattie pandemiche passando dai tumulti popolari.

Trovati 34 risultati

Data Palio
Note
⇒ A causa della pandemia di Corona virus Covid-19 e delle relative misure di isolamento sociale disposte dal Governo, il Comune, in accordo con le Contrade, ha deciso di tentare lo slittamento della data di questo Palio al 26 settembre 2020. ⇒ Il 14 maggio viene deciso l'annullamento.
⇒ In data 1 dicembre 2019 entrano in vigore le modifiche al regolamento per il Palio. ⇒ Estratte 6 Contrade per le squalifiche di Nicchio, Oca e Tartuca. ⇒ A causa della pandemia di Corona virus Covid-19 e delle relative misure di isolamento sociale disposte dal Governo, il Comune, in accordo con le Contrade, ha deciso di tentare lo slittamento della data di questo Palio al 22 agosto 2020. ⇒ Il 14 maggio viene deciso l'annullamento.
NON DISPUTATI A CAUSA DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE.
NON DISPUTATI A CAUSA DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE.
⇒ NON DISPUTATI A CAUSA DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE. ⇒ Il 30 giugno viene eseguita una sfilata del corteo storico in Piazza del Campo per omaggiare i partecipanti a un evento organizzato dal comando generale della Gioventù Italiana Littoria.
NON DISPUTATI A CAUSA DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE.
⇒ NON DISPUTATI A CAUSA DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE. ⇒ In data 11 giugno, due giorni dopo l'estrazione delle Contrade, il Comune sospende il Palio, le feste titolari e qualsiasi altra celebrazione fino al cessare dello stato di guerra.
NON CORSI A CAUSA DELLO SCOPPIO DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE.
NON CORSI A CAUSA DELLO SCOPPIO DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE.
NON CORSI A CAUSA DELLO SCOPPIO DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE.
NON CORSI A CAUSA DELLO SCOPPIO DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE.
• Palio a sorpresa non disputato a causa della pioggia. • Il Drappellone è conservato in comune.
PALIO NON ASSEGNATO PER LA SOSPENSIONE DELLA CORSA ESSENDO CADUTI AL CANAPE 9 CAVALLI.
NON CORSO A CAUSA DELLA III GUERRA D'INDIPENDENZA.
NON CORSO A CAUSA DELLA III GUERRA D'INDIPENDENZA.
• IL PALIO NON VENNE ASSEGNATO (ED È CONSERVATO IN COMUNE) PER DISORDINI. • Il Drappellone è stato ritrovato nel 1979 arrotolato in un cassetto dell'archivio comunale.
NON CORSO A CAUSA DELLA II GUERRA D'INDIPENDENZA.
NON CORSO A CAUSA DELLA II GUERRA D'INDIPENDENZA.
L'invasione del morbo colerico, che infieriva in alcune località, consigliò la sospensione del Palio. Sarà recuperato l'anno successivo (1856).
NON CORSO PER LA GUERRA D'INDIPENDENZA. Le 420 Lire solite pagarsi alla contrada vincitrice furono utilizzate per sovvenire i Militi in Lombardia.
PALIO NON CORSO PER LA MORTE DEL GRANDUCA DI TOSCANA FERDINANDO III.
⇒ PALIO NON CORSO PER LA MORTE DEL GRANDUCA DI TOSCANA FERDINANDO III. ⇒ Sarà recuperato a settembre.
NON CORSO PER LA MORTE DI LODOVICO I INFANTE DI SPAGNA RE D'ETRURIA.
⇒ NON CORSO PER LA MORTE DI LODOVICO I INFANTE DI SPAGNA RE D'ETRURIA. ⇒ Sarà recuperato l'8 settembre 1803.
NON CORSO A CAUSA DELL'INVASIONE FRANCESE.
• Palio alla tonda su desiderio del Generale delle truppe francesi Trivulzi. • Annullato per neve.
• Palio di Provenzano non disputato a causa dell'invasione francese. (Rimesso ad agosto)
⇒ Palio NON DISPUTATO per il terremoto del 26 maggio. ⇒ Sarà recuperato il 16 agosto.
⇒ Palio alla lunga organizzato dall'Istrice. (Annullato)
• PALIO NON DISPUTATO a causa del furto delle Sacre Particole avvenuto nella basilica di San Francesco la sera del 14 agosto. • Indetto dalla Selva, il drappellone è conservato nella Giraffa.
Palio rionale indetto dal Nicchio, non disputato a causa del furto sacrilego del Santissimo in S.Francesco la sera del 14.
• Palio rimesso "in Palio" dalla Lupa e non corso per motivi di tumulto. • Non aderiscono Aquila, Civetta e Drago.
• Non assegnato perché i giudici non sapevano se assegnarlo a Spadaforte o a Lupa. Più probabilmente non fu disputato onde evitare tumulti per la volontà della Spadaforte di partecipare. • Nel settembre di quest'anno le Contrade furono ufficialmente ridotte alle 17 attuali.
Non corso per essere occupati l'animi dei Senesi ed oppressi da sommo dolore per la morte del Granduca Ferdinando II avvenuta il 23 maggio 1670.
  • Good&Cool
  • Consorzio per la Tutela del Palio di Siena Gli stemmi, i colori delle Contrade e le immagini del Palio sono stati utilizzati con l'approvazione del Consorzio per la Tutela del Palio di Siena e si intendono a puro scopo illustrativo. Ogni altro uso o riproduzione sono vietati salvo espressa autorizzazione del Consorzio
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies e altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra informativa sui cookies.
OK