IL PALIO.SIENA .IT

Ricerca per Contrade estratte a sorte

Indietro


Lasciare le caselle vuote per non avere limite temporale.

Selezionare le Contrade da ricercare quindi premere il tasto cerca

Aquila
Bruco
Chiocciola
Civetta
Drago
Giraffa
Istrice
Leocorno
Lupa
Nicchio
Oca
Onda
Pantera
Selva
Tartuca
Torre
Valdimontone
Deseleziona Cerca

Trovati 16 risultati

Data Palio
Cavallo
Fantino
Vinto da
Note
Fedora Saura
Brio (Andrea Mari)

Giraffa
• Installato il doppio steccato prima e dopo la mossa per motivi di sicurezza.
• Adozione del cap per le prove.
• Giro d'onore, prima delle batterie di selezione, per Berio montato da Ricciolino.
note
sauro balzano del Socini
Testina (Giulio Cerpi)

Giraffa
Straordinario
Palio straordinario corso in occasione del VII Congresso della Società Italiana per il Progresso delle Scienze.
note
Stella
Picino (Angelo Meloni)

Oca
• Rinviato al tre luglio per pioggia.
• Il canape viene alzato di 20 cm e portato all'attuale altezza di 80 cm.
note
baia stella in fronte del Vallesi
Fiammifero (Emilio Lazzeri)

Bruco
Straordinario
• Palio Straordinario effettuato su insistenza della cittadinanza in seguito allo spostamento di quello ordinario al 25 Agosto dovuto al passaggio da Siena dell'VIII Corpo d'Armata.
• Il Leocorno non partecipò per infortunio del cavallo occorso alla prova generale.
note
Belfortina
Fiammifero (Emilio Lazzeri)

Bruco
Straordinario
• Palio straordinario per solennizzare i restauri alla basilica di San Francesco.
• Corsa alla romana con 12 contrade in Piazza del Campo.
• Le batterie furono vinte da: Oca, Bruco e Lupa.
• RICONOSCIUTO NEL 1907 dal Comune di Siena con Delibera n. 805 del 4 agosto.
note
storno del Pisani
Girocche (Angelo Romualdi)

Nicchio
Straordinario
• Palio straordinario con 9 contrade. Corsa alla romana in Piazza del Campo organizzata dalla società delle feste.
• Le batterie furono vinte da Onda, Oca e Nicchio.
• RICONOSCIUTO NEL 1907 dal Comune di Siena con delibera n. 805 del 4 agosto 1907.
note
morello del Fanciulli
Pacchiano (Angelo Pacchiani)

Lupa
• Fatto ricorrere da organizzazioni cittadine.
• Corso il 17 perché, essendo piovuto il 15, il Palio alla lunga fu corso il 16.
• Durante l'assegnazione dei cavalli il Nicchio scambiò il cavallo con quello dell'Istrice che restituì solo per l'intervento delle autorità.
note
morello bruciato del Dei
Dorino (Isidoro Bianchini)

Onda
Palio fatto correre a spese dell'impresario teatrale Andrea Toti il quale, per trattenere i forestieri a Siena, stabilì che venisse corso il 18 perché il 16 cadeva di sabato, giorno in cui erano proibite le rappresentazioni teatrali.
note
stornello del Cetti
Nacche (Luigi Sucini)

Nicchio
Fatto correre dal pubblico.
note
stornello del Cetti
Nacche (Luigi Sucini)

Civetta
• Fatto ricorrere dal pubblico. Corso di lunedi 17 perché, probabilmente, la domenica era in programma un Palio alla lunga.
• Premio: 40 Tolleri.
• Il Drappellone di questa Carriera è andato perduto.
note
stornello del Falorsi
Checchino (Francesco Manganelli)

Torre
• Palio fatto ricorrere dal Leocorno.
• Alcune fonti riportano la partecipazione dell'Onda con il fantino Bastiancino.
• Il Drappellone riporta erroneamente la data del 1767.
note
Repicanato
Bastiancino (Mattia Mancini)

Civetta
• Palio fatto ricorrere dalla Lupa.
• Prima volta che i cavalli vengono assegnati in Piazza del Campo anziché a porta Camollia.
• Primo cappotto della storia del Palio.
• La Contrada della Quercia chiede di partecipare al Palio.
note
cavallo del Becarelli
Ministro (Giovanni Rossi)

Nicchio
• Palio rimesso "in Palio" dal pubblico a nome dell'Aquila.
• Drappellone delle "ricorse" più antico conservato dalle Contrade.
note
baio dorato del Giorgi
Bechino (Domenico Laschi)

Nicchio
• Il Drappellone riporta erroneamente la data del 1734.
note
baio scuro della Scala
Musino (Tommaso Masini)

Pantera
Straordinario
• Palio straordinario, indetto dalla Balìa, per l'elezione al trono imperiale d'Austria di Francesco II di Lorena.
• PREMIO: 60 talleri.
note
Cappellaro (Giovan Battista Pistoi)

Istrice
• Primo Palio corso con il nuovo Bando che limita a 10 il numero massimo di Contrade partecipanti.
• Da quest'anno si cominciò l'assegnazione dei cavalli nella mattina del 29 Giugno fuori Porta Camollia.
note

Grafici

  • Good&Cool
  • Consorzio per la Tutela del Palio di Siena Gli stemmi, i colori delle Contrade e le immagini del Palio sono stati utilizzati con l'approvazione del Consorzio per la Tutela del Palio di Siena e si intendono a puro scopo illustrativo. Ogni altro uso o riproduzione sono vietati salvo espressa autorizzazione del Consorzio.
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies e altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra informativa sui cookies.
OK