IL PALIO.SIENA .IT

SANT'ANSANO

elenco personaggi
Sant'Ansano

Di Sant'Ansano si sà poco. Apparteneva a quella schiera di cristiani che, fra il III e il IV secolo cercavano di diffondere l'evangelizzazione nel mondo pagano.

La tradizione vuole che fosse romano e che provenisse da una ricca famiglia che accolse con ostilità la sua conversione alla nuova religione.

Era nato - dice la sua storia - nel 284 e quindi la sua professione della fede di Cristo deve essere avvenuta in età giovanissima sul finire del secolo. Brutto momento per i Cristiani: l'impero romano - in profonda crisi politica, economica e militare - non vedeva certo di buon occhio questi bizzarri personaggi che parlavano di pace universale, che adoravano un uomo morto crocifisso (si ricordi che in età classica la morte sulla croce era considerata un segno di infamia, e tale pena veniva riservata ai delinquenti comuni) e che rifiutavano di considerare l'imperatore stesso una divinità.

L'opera di apostolato portò Ansano a Sena Julia, piccola città della Tuscia, che lo accolse nel peggiore dei modi. Osteggiato, fu costretto ad una vera e propria prova pubblica per dimostrare la veridicità del suo insegnamento (in una località che corrisponde oggi alla valletta inserita dentro le mura trecentesche, e che è conosciuta ancora come Fosso di Sant'Ansano) dove il giovane dovette sostenere la prova del fuoco (olio e pece bollente, dice la leggenda) dalla quale uscì illeso.

Non bastò questo, tuttavia, per convincere i Senesi, i quali lo imprigionarono in una torre che la tradizione ha identificato sul colle di San Quirico, dalla quale Ansano appena ventenne, il 1° dicembre del 304, uscì solo per affrontare il martirio a Dofana, dove poi sorse la cappella che porta il suo nome.

Successivamente, Siena, ormai stabilmente cristiana, elesse il suo primo martire della nuova fede a santo protettore della sua diocesi. E' stato in epoche relativamente recenti. tuttavia, che il 1° dicembre (giorno della festa di Sant'Ansano) è stato scelto come appuntamento contradaiolo, solennizzato dalla processione che si snoda per le vie dell città fino alla cattedrale, ed alla quale le diciassette consorelle partecipano con la loro comparsa.

È questa la scadenza che sottolinea il passaggio fra l'annata contradaiola appena conclusa e quella che si sta per aprire.

elenco personaggi
  • Good&Cool
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies e altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra informativa sui cookies.
OK