IL PALIO.SIENA .IT

Scheda fantino:
Falchino

Roberto Falchi, nato giovedì, 10 gennaio 1963 a Grosseto.
Figlio di Emilio Falchi detto Fil di ferro
Motivo del soprannome:
Essendo figlio del fantino Emilio Falchi, soprannominato "Fil di ferro", Roberto è il Falchi piccino quindi Falchino.

Palio di esordio: 16 agosto 1984, ultimo Palio corso: 2 luglio 1999

12 Palii corsi di cui 1 vinto (8% di vittorie). Ha corso in 6 Contrade vincendo per 1 di loro.


1 Palii vinti
su 12 corsi

Vinto per 1 Contrada su 6

caduto
5 volte
(42% di volte)

Mai vinto scosso

arrivato secondo
1 volta
(8% di volte).

Squalificato 3 volte per un totale di 4 Palii

Filtra: -  
N.
Data Palio
Cavallo
Fantino
Contrada
esito
1
Brandano
Falchino (Roberto Falchi)

Leocorno
caduto
2
Caruso III
Falchino (Roberto Falchi)

Lupa
3
Balente de Su Sassu
Falchino (Roberto Falchi)

Drago
4
Ogiva
Falchino (Roberto Falchi)

Drago
Ha vinto
5
Ciriaco III
Falchino (Roberto Falchi)

Bruco
6
Vipera
Falchino (Roberto Falchi)

Drago
caduto
7
Benito III
Falchino (Roberto Falchi)

Drago
8
Martino
Falchino (Roberto Falchi)

Drago
caduto
9
Germanu
Falchino (Roberto Falchi)

Leocorno
10
Penna Nera
Falchino (Roberto Falchi)

Pantera
11
Nearco
Falchino (Roberto Falchi)

Chiocciola
caduto
12
Anonymus
Falchino (Roberto Falchi)

Lupa
caduto

Grafici

Cavalli

Sanzioni


Palio del 16 agosto 1984:

Dettaglio Contrada

Fantino della Contrada del Leocorno
Prosciolto dall'addebito per non aver mantenuto il posto assegnatogli.



Palio del 16 agosto 1985:

Dettaglio Contrada

Fantino della Contrada del Drago
Prosciolto. Per essere partito dal primo posto anziché dal terzo assegnatogli.



Palio del 16 agosto 1986:

Dettaglio Contrada

Fantino della Nobile Contrada del Bruco
Una ammonizione. Per essersi scambiato di posto, in occasione della Mossa del Palio, con il fantino della Giraffa, nonostante gli inviti del Mossiere a riprendere le posizioni dovute.



Palio del 2 luglio 1987:

Dettaglio Contrada

Fantino della Contrada del Drago
Esclusione dalla partecipazione di due Palii e relative prove per non aver mantenuto la propria posizione in occasione della Mossa del Palio, andando ad occupare il 4° posto anziché il 1° assegnatogli, disturbando, altresì, il regolare svolgimento della Mossa, nonostante un richiamo ufficiale del Mossiere.
Con delibera n° 165 del 27 gennaio 1988 la sanzione viene ridotta a un Palio di squalifica.



Palio del 16 agosto 1987:

Dettaglio Contrada

Fantino della Contrada del Drago
Prosciolto. Per avere, durante la Mossa del Palio, favorito il recalcitrare del proprio cavallo non sollecitandolo con la giusta energia.
Con delibera di Consiglio Comunale n°394 del 29 marzo 1988 viene accolto il ricorso e prosciolto dall'addebito contestato.



Palio del 2 luglio 1989:

Dettaglio Contrada

Fantino della Contrada del Leocorno
Prosciolto. Per essersi scambiato di posto, al momento della partenza, con la Contrada Priora della Civetta e per aver ripetutamente effettuato azioni di disturbo nei confronti del fantino della Civetta, determinando una generale difficoltà di allineamento



Palio del 2 luglio 1990:

Dettaglio Contrada

Fantino della Contrada della Pantera
Prosciolto. Per avere, durante una fase della Mossa, colpito con un calcio il cavallo dell'Aquila, contravvenendo in tal modo al combinato disposto dall'articolo 64 e dall'articolo 67 del Regolamento per il Palio.



Palio del 3 luglio 1991:

Dettaglio Contrada

Fantino della Contrada della Chiocciola
Esclusione dalla partecipazione di due Palii e relative prove per aver afferrato, appena data la Mossa del Palio del 3 luglio, il fantino della Tartuca, proseguendo nella sua azione, tenendolo per il braccio e spingendolo verso i palchi.


Una ammonizione per avere, durante le fasi della Mossa del 2 luglio, disturbato ripetutamente, ponendo il cavallo di traverso e con una continua pressione dello stesso, il fantino della Tartuca.


Una ammonizione per essersi, durante le fasi della Mossa del 2 luglio, posto fuori allineamento e aver ostruito l'ingresso della ricorsa.


Queste due ammonizioni sommandosi fanno scattare un ulteriore Palio di squalifica con relative prove.


  • Good&Cool
  • Consorzio per la Tutela del Palio di Siena Gli stemmi, i colori delle Contrade e le immagini del Palio sono stati utilizzati con l'approvazione del Consorzio per la Tutela del Palio di Siena e si intendono a puro scopo illustrativo. Ogni altro uso o riproduzione sono vietati salvo espressa autorizzazione del Consorzio.
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies e altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra informativa sui cookies.
OK