IL PLI.SIEN .IT

Contrada del
Gallo

English
Porta Salaia

La Contrada di Porta Salaja, ovvero Solaja s'estende dalla Costarella fino alla Casa Accarigi per la strada detta Galgaria, e poi voltando per Diacceto imbocca nella strada di S. Pellegrino, dove tengono residenza i quattro Consoli dell'Arte della Lana, e poi per il Vicolo Codennacci entra nella strada degli Uffiziali, e ripassando per la Costarella, va a terminare al Vicolo di Mattasalaja, detto Chiasso del Bargello, fa per insegna campo rosso con una Porta bianca a due Archi, con un gallo bianco sopra.

Concistoro anno 1420: Porte Salarie et Galgarie: campus rubeus cum ianua ad duos arcos cum gallo albo super ea.

 

Questa Contrada introduce nel Campo di Siena per macchina un Gallo, come fece l'anno 1518, e l'anno 1534. Il Tommasi scrìve nelle sue istorie, che si domanda Galgaria, quasi Caligaria esercitandovisi ancor'oggi l'Arte dei Calzolai (soggiunge il medesimo Tommasi) altri scrivono esser detta Salaja, perché quivi si vendesse anticamente il Sale, o Gallinaja, perché innanzi, e fuori di quella si facesse il mercato di simili derrate, il che argomentano dal Gallo, che porta per insegna.

 

Tratto da "Relazione distinta delle quarantadue Contrade..." di Giovanni Antonio Pecci e "Registro di consegna dei rispettivi vessilli ai Capitani del Popolo..." ASS. Concistoro, 2371. 1 luglio 1420.

  • Good&Cool
  • Consorzio per la Tutela del Palio di Siena Gli stemmi, i colori delle Contrade e le immagini del Palio sono stati utilizzati con l'approvazione del Consorzio per la Tutela del Palio di Siena e si intendono a puro scopo illustrativo. Ogni altro uso o riproduzione sono vietati salvo espressa autorizzazione del Consorzio.
Per migliorare la tua navigazione su questo sito, utilizziamo cookies e altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti. Utilizzando questo sito, acconsenti agli utilizzi di cookies e delle altre tecnologie descritti nella nostra informativa sui cookies.
OK